Palle Mediche

Filtri attivi

Palle mediche per la riabilitazione e il potenziamento della muscolatura

Le palle mediche sono uno dei più importanti attrezzi impiegati da atleti, professionisti e amatori, ma anche da persone comuni, durante il periodo di riabilitazione. La funzione principale delle palle mediche, però, non si limita al campo riabilitativo, ma si estende a tutti coloro i quali vogliono potenziare i propri muscoli. Esistono, infatti, moltissimi esercizi con la palla medica che mirano al miglioramento dell’abilità atletica, della forza e della resistenza. Questo modello di attrezzatura sportiva, inoltre, ben si presta a essere utilizzata anche da chi deve o vuole perdere massa grassa. 

Allenarsi ovunque con le palle mediche

Sono diversi i modi in cui una palla medica può essere chiamata. I più conosciuti, escluso ovviamente il nome principale, sono med ball e palla fitness. Le palle mediche si chiamano comunemente così poiché sono state utilizzate per moltissimo tempo in fisioterapia come strumento volto a favorire la riabilitazione a livello motorio. Grazie alla sua forma e alle sue caratteristiche, la palla medica può essere impiegata durante gli allenamenti sia indoor sia outdoor, sia in palestra, sia a casa. Si tratta di accessori sportivi progettati da un gruppo di personal trainer americani. I materiali di cui sono composti sono diversi. In alcuni casi, è anche possibile riempire le palle mediche con sabbia o acqua. 

Le principali caratteristiche di una palla medica

La med ball ha pesi vari, da 1 chilogrammo a 20 chilogrammi, sebbene esistano modelli special che raggiungono i 150 kg. Le palle mediche sono le alleate perfette per svolgere gli esercizi mirati a migliorare resistenza, forza, potenza muscolare, velocità e coordinazione. 

Consigli per la scelta della palla medica

Le palle mediche sono strumenti molto resistenti, utilizzati per allenare il corpo a restare in equilibrio perfetto. Solo così, infatti, i muscoli sono stimolati a svilupparsi e rafforzarsi. La scelta della palla medica si deve basare sulla tipologia di esercizi che si andranno a eseguire. Una volta stabilito questo primo punto, infatti, si potrà comprendere quale sia il peso della palla maggiormente idoneo e in linea con le esigenze. 

In caso di classici esercizi come gli squat, consigliamo una palla medica standard, di grandezza media. In caso, invece, di allenamento della parte superiore del corpo, in particolare di braccia e spalle, si dovrebbe prediligere una med ball di piccole dimensioni. I rivestimenti più comuni delle palle mediche sono la pelle, la simil pelle e il nylon. Per chi necessita di una palla che rimbalzi, esistono alcuni modelli rivestiti interamente in gomma. 

Il peso di una palla medica non dovrebbe mai essere eccessivo. Consigliamo di valutare con attenzione, insieme a un esperto, il miglior modello di questo attrezzo sportivo al fine di non inficiare la riabilitazione o le performance sportive. 

Le palle mediche con maniglie

Oltre ai classici modelli di palla medica, esistono quelle con le maniglie. Si tratta di attrezzi realizzati in gomma e caratterizzati da due maniglie laterali. Anche in questi casi, il peso e le misure variano a seconda delle esigenze e dello scopo d’utilizzo. Sono principalmente impiegate per allenare l’addome, il petto e le spalle. Le palle mediche con maniglie sono ergonomiche poiché favoriscono una migliore presa.